3 Italia minaccia il ricorso all’anti-trust per iPhone

4 06 2008

v\:* {behavior:url(#default#VML);}
o\:* {behavior:url(#default#VML);}
w\:* {behavior:url(#default#VML);}
.shape {behavior:url(#default#VML);}

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0400;
mso-bidi-language:#0400;}
Vincenzo Novari amministratore delegato di 3 Italia (H3G) minaccia il ricorso all’antitrust per verificare la correttezza delle pratiche commerciali che porteranno l’iPhone in Italia. “Noi molto interessati – dice durante un evento per la presentazione dei nuovi prodotti – se non ce lo daranno chiederemo che ne pensa l’anti-trust”. Ma in gioco c’è una variabile che potrebbe mandare a monte preoccupazioni e piani di ricorso all’antitrust.

3 Italia è pronta a rivolgersi all’antitrust per verificare la possibilità di una violazione delle norme sulla libera concorrenza per quanto riguarda la commercializzazione di iPhone nel nostro paese. A rendere nota la posizione, potenzialmente esplosiva, della filiale italiana dell’operatore mobile del gruppo Hutchinson Whampoa, è stato l’amministratore delegato Vincenzo Novari.

Parlando nel contesto di un incontro dove venivano presentate le novità estive Novari ha avuto modo di parlare di iPhone dichiarandosi, secondo quanto riferiscono le agenzie, “più che interessato al telefono di Apple”. 3 Italia avrebbe anche preso contatto con la Mela da cui non avrebbe ricevuto risposta fino ad oggi “Abbiamo dato a nostra disponibilità ad accettare qualunque contratto – ha detto Novari. Se non ci rispondono vuol dire che c’è un accordo che impedisce di fare nuove intese. Siamo però convinti che si tratta solo di una questione di tempi. Ma se così non fosse chiederemo all’antitrust che cosa ne pensa”.

L’annuncio di un possibile ricorso all’antitrust per verificare se non esistono a margine del lancio di iPhone le condizioni di libera concorrenza non giunge nuova in Europa. In Germania Vodafone aveva chiesto ed ottenuto, salvo poi venire sconfitta in seconda istanza, che il telefono venisse concesso anche alla concorrenza di T-Mobile. Per qualche giorno l’operatore mobile tedesco aveva venduto l’iPhone sbloccato. In Francia i problemi non sono esistiti perché fin dall’inizio era in commercio una versione sbloccata, utilizzabile su qualunque rete, dell’iPhone, anche se il costo era molto più alto della versione bloccata sull’operatore Orange.

L’esposto di 3 potrebbe avere qualche probabilità di essere accolto se davvero il telefono non fosse reso disponibile che in versione “locked” sulle reti di Vodafone e Tim, ma al momento sussiste una concreta ipotesi di un iPhone anche in versione sbloccata, venduto magari attraverso i canali tradizionali (Apple Premium Resellers, Apple Store e Apple Retail Store). Diverse fonti puntano a questa possibilità nel contesto di un piano di marketing che concederà agli operatori di vendere l’iPhone in versione bloccata a prezzo scontato in cambio di un contratto pluriennale. Insomma, iPhone a prezzo pieno ma sbloccato e iPhone scontato, ma bloccato.

La vendita di telefoni scontati e in esclusiva, per qualche tempo, presso un operatore con la successiva vendita in versione sbloccata a prezzo pieno non è una pratica sconosciuta al nostro mercato. E fino ad oggi non si ricorda un intervento dell’antitrust in merito visto che nessun consumatore potrebbe sentirsi danneggiato perché l’acquisto del telefono non resterebbe precluso a nessuno come nessuno resterebbe escluso dall’utilizzo sulla rete del proprio operatore mobile. Basterebbe munirsi del contante necessario. Se si desiderasse, invece, un prezzo favorevole basterebbe rivolgersi ad uno degli operatori che lo vende bloccato dietro il pagamento di un contratto.

fonte Macitynet


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: